venerdì 14 luglio 2017

Viale Gramsci: si riparte coi lavori. Da lunedì al via il nuovo cantiere.




Con un notevole ritardo sui tempi programmati, visto che si doveva ripartire immediatamente dopo la chiusura di Veregra Street, da lunedì si ricomincia a lavorare sul rivoluzionario progetto che sta cambiando radicalmente l’aspetto della passeggiata montegranarese, viale Gramsci. Il secondo stralcio dei lavori comincerà con lo smantellamento e il successivo rifacimento del marciapiede partendo dalla zona della farmacia Bisacci fino all’area prospicente il locale “The Cave”. Da lì poi i lavori dovranno avanzare fino a girare nell’area di largo Conti per terminare poco prima di Porta Marina.
Il progetto che sta prendendo forma è leggermente diverso da quanto in molti immaginavamo. In tanti, infatti, ci siamo sorpresi nel constatare quanto fosse stretto il nuovo marciapiede già realizzato lungo viale Gramsci, domandandoci come si farà a farci passare contemporaneamente macchine e pedoni, anche in funzione del fatto che, al momento, non si vede protezione alcuna per questi ultimi. È evidente la sproporzione tra la corsia lato giardini, larghissima, e quella lato negozi, davvero molto stretta.
Per capirci qualcosa credo toccherà attendere la fine dei lavori, prevista per metà settembre quanto, presumibilmente, il marciapiede di porfido sarà aperto ai veicoli, testando così capienza e tenuta dei sanpietrini. Non funzionasse si potrà sempre chiudere definitivamente il senso di marcia, che non è esattamente quello che contemplava l’accordo coi commercianti, ma potrebbe rappresentare una delle soluzioni percorribili. Vedremo.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.